Featured Post

LA SCHEDA DI AGENZIA COME PUBBLICITA’

La scheda di agenzia, può essere oltre ad un ottima pubblicità, un promemoria per il cliente.   Quasi tutte le Agenzia Immobiliari hanno al loro interno uno schedario dove sono riportati i dati sull’appartamento in vendita o in affitto. Ma questa scheda, viene spesso tenuta “nascosta”...

Read More

Il 2013 sarà l’anno dei siti Mobile… la tua Agenzia Immobiliare e pronta?

Posted by Justimmobili | Posted in Realizzazione sito web mobile, Web Marketing Immobiliare | Posted on 22-09-2011

0

Foto: www.iphoneitalia.com

Sto leggendo un po’ di documenti e report e sono “preoccupato” perche’:
• 2013 e’ l’anno in cui internet superera’ la stampa (parlo anche di quotidiani)
• 2013 e’ l’anno in cui la navigazione mobile superera’ quella tradizionale
• Nel solo biennio 2009/2010 le ricerche “immobiliari” su internet sono aumentate del 19%
• Oggi vengono effettuate circa 1.000 ricerche “immobiliari” al minuto in Italia
• Il trend di crescita dei dispositivi mobili in Italia e’ il piu’ alto d’Europa: +150%

Quindi, tu sei pronto al 2013?
Perche’ prepararsi oggi significa evitare il 50% di perdita di contatti al tuo sito! O meglio al tuo business!
Ma non solo: avere queste informazioni significa anche sapere come allocare i budget delle tue spese pubblicitarie: meno carta e’ la prima regola; un sito ben strutturato per permettere l’indicizzazione a Google e’ ormai fondamentale (i “minisiti” sono un punto di partenza ma non di arrivo); investire sui portali immobiliari ottimizzati per la navigazione mobile (oggi mi risulta che siano solo 2 in Italia, ma mi riservo di approfondire…); dotarti di un sito mobile… questa e’ la grande novita’! Poi ovviamente ci sono gli ADWords di Google, le campagne pubblicitarie su Facebook; le FAN Page su Facebook; le campagne di Brand con utilizzo di banner ecc..

E qui cominciano anche i problemi di “cultura”, abbiamo impiegato 10 anni a capire cosa significasse avere un sito internet ed oggi dobbiamo cestinare tutto?
No! Pero’ dobbiamo tenere ben presenti 2 aspetti:
• Sito ottimizzato per il dispositivo mobile
• Applicazione, o come viene detto in gergo “APP”
Cosa significano questi termini?
Un sito web ottimizzato puo’ essere fruibile da qualunque dispositivo mobile di ultima generazione, un’APP e’ un “programmino” ad hoc per quel dispositivo e puo’ utilizzarlo solo quello. Vedi le APP per iPhone, iPad, Android, BlackBerry e va lanciato a comando.
Facciamo un esempio pratico: navigo con il mio smartphone (es.: iPhone) e faccio una ricerca su Google (o qualunque altro motore di ricerca) perche’ cerco una casa in affitto a Roma.
Avro’ come al solito una lista di risultati dell’agenzia immobiliare “x”, del portale immobiliare “y” e cosi’ via… come se fossi avanti al mio computer clicco uno dei risultati di ricerca e vado sul sito “tradizionale” di quest’agenzia?
Risultato? Impossibile da navigare! Se poi il sito utilizza componenti flash e’ ancora peggio! Abbandono il sito! Magari ho cliccato su un annuncio sponsorizzato (ADWords) e l’agenzia ha anche pagato quel contatto per farsi abbandonare e non restare impresso nella memoria dell’utente che va oltre…
Ma l’agenzia ha un’APP? Non importa! Se hai un’APP l’utente devo saperlo prima di effettuare la ricerca, andare su Apple Store e scaricarla. Solo dopo puo’ utilizzarla ed avere una buona esperienza di navigazione.
OK… sono gia’ a conoscenza che l’agenzia ha un’APP per iPhone… ma il mio dispositivo e’ un Samsung Galaxy che utilizza Android!
Qull’APP su Apple Store non mi serve a nulla!
(Nota: Android e’ il sistema operativo di Google che sempre piu’ dispositivi utilizzano. E’ di pochi giorni fa’ che Google ha acquistato Motorola quindi potete immaginare gli sviluppi futuri…)
Ma allora, qual e’ la strategia migliore?
La risposta e’ semplice: tutto!
Oggi per competere su internet che a breve sara’ l’unico scenario su cui confrontarsi, e’ fondamentale: avere un sito “decente”; un sito mobile ottimizzato; APP da far scaricare sia su Apple Store che su Android Market. Solo in questo modo si ottiene la copertura totale della “rete”… o quasi… ci sara’ un’utenza marginale mobile che sfuggira’. Ad esempio i dispositivi con sistema operativo Windows Mobile.
Considerato il bassissimo grado di diffusione, ad oggi nessuno giustifica un investimento per far girare applicazioni o altro su questi dispositivi. Domani pero’ tutto potrebbe cambiare in un batter di c..lick! 
Sapere queste cose e’ fondamentale:
• Per non seguire le mode: oggi la parola “APP” e’ molto inflazionata, e le software house che le sviluppano la fanno passare come la soluzione di tutti i mali. Se poi ci si abbina all’APP la parola “iPhone” o “iPad” scattano meccanismi mentali che spingono all’acquisto. Sbagliatissimo!
Bisogna chiedere “e Android? Ma mi fornisci anche un sito ottimizzato?”
• Per capire dove allocare i tuoi budget pubblicitari sui portali immobiliari. Se paghi 1 o 100, se non hanno un sito ottimizzato e/o APP le loro performances vanno a ridursi del 50% entro brevissimo. Forse gia’ tu che hai un sito hai notato un calo di contatti. Attenzione a dare la colpa alla “crisi” perche’ comunque le ricerche vengono effettuate ai ritmi che ti ho esposto sopra. La conclusione dell’affare e’ legata alla crisi, non la ricerca!
Come fai a sapere se un portale e’ dotato di queste tecnologie? Digita il suo URL sul tuo dispositivo mobile (www.nomeportale.it) e vedi cosa succede.
Oggi e’ importante sapere queste cose, per non cadere nella “trappola” di 10 anni fa’.
Internet si sgonfiera’ dicevano tutti. Ancora oggi molte agenzie non hanno un sito e quelle che si sono adoperate dopo diverso tempo hanno perso vantaggio competitivo perche’ risulta quasi impossibile essere fra i primi risultati di ricerca. Ora hai l’esperienza, hai l’informazione ti consiglio di essere pro-attivo anticipando i cambiamenti. Farlo quando lo hanno gia’ fatto tutti riduce i cali ma non ti fa schizzare!
Ormai se non sei su internet, NON esisti. Ma se ci sei nel modo sbagliato e’ peggio!

Ma i costi?
Ho guardato un po’ in giro e devo dire che pochissimi editori sono gia’ pronti al 2013.

Una strategia come quella descritta, l’ha per ora portata avanti il portale immobiliare LivelloCasa, lo tenevo monitorato da quando ho letto un articolo sul Corriere Della Sera nel suo editoriale economico Il Mondo.
Adesso ho notato che il Know How e’ a disposizione delle agenzie immobiliari e con una spesa molto accessibile puoi disporre di un sito ottimizzato piu’ APP sia su Apple Store che Android Market.

 

Puoi vedere una demo del portale mobile qui: http://www.livellocasa.it/livellocasa-mobile
Mentre qui puoi vedere il sito mobile  di una agenzia immobiliare : http://www.progettocasa.fe.it/
Ma il numero sara’ destinato a crescere vertiginosamente.
Altra piccola considerazione: fin qui abbiamo discusso su come “acchiappare” contatti, ma prima di tutto cio’ c’e’ il “problema” dell’acquisizione mandato.
Dare un’immagine fresca, giovane e dinamica della tua agenzia e’ molto importante per distinguerti dalla concorrenza. Otterrai benefici anche in tal senso.

Spero di averti fornito informazioni chiare e consigli utili ;-)

The following two tabs change content below.
Specializzato in Web Marketing Immobiliare e nella Realizzazione di Siti Web per Agenzie Immobiliari

Leave a Reply