Featured Post

Google Immobiliare: ecco come le agenzie possono riconquistare la Prim

Google e’ 95 volte su 100 il primo sito che un navigatore visita per raccogliere informazioni su un qualsiasi prodotto o servizio, è capitato mai anche a te? :) Questa abitudine non fa eccezione per il settore immobiliare che a maggior ragione riguarda un acquisto decisamente piu’ impegnativo...

Read More

Cartelli vetrina con i servizi dell’immobiliare – parte seconda

Posted by Max Zoccarato | Posted in Agenzie Immobiliari, Pubblicità Immobiliare | Posted on 04-02-2013

Tags: , , , ,

0

LA VETRINA IMMOBILIARECartelli vetrina con i servizi dell’immobiliare – parte seconda

In apertura della prima parte dell’articolo ho detto che “i cartelli della vetrina immobiliare, sono una fonte di pubblicità gratuita per l’agenzia”, anche se spesso questa possibilità viene annullata dall’esposizione casuale delle proposte immobiliari dell’agenzia, con un infinità di annunci tutti uguali – o quasi – e riempiendo fino all’inverosimile ogni buco libero per esporre un appartamento.
Piuttosto che saturare la vetrina con troppi cartelli, meglio “rinunciare” a qualche vendesi in più in favore di una caratterizzazione della stessa, anche tramite messaggi pubblicitari che non siano vendesì o affitasi ma possano attirare l’attenzione.

Se nell’allestimento della vetrina ci si rende conto di non avere spazio libero per inserire tutti gli alloggi di cui si ha mandato, poco male, si può esporre un cartello con la scritta “i cartelli esposti sono parte delle nostre proposte di vendita”, una semplice frase che fa intuire al cliente che, se non ha trovato quello che cerca in vetrina, potrebbe trovarlo entrando in negozio.

Non necessariamente  la comunicazione dei servizi resi al cliente o altri messaggi pubblicitari devono avere testi lunghi ed elaborati, anzi, frasi studiate ad hoc possono essere più accattivanti e di facile memoria per chi li osserva. Ma sicuramente, devono riflettere reali servizi forniti del mediatore.

Questi annunci dovrebbero essere differenti nella grafica dai cartelli di vendita, per essere notati subito. Ad esempio se si hanno cartelli con sfondo bianco, quelli dei servizi potrebbero essere con uno sfondo di uno dei colori del marchio. Potrebbero essere su supporti differenti dagli altri, l’importante è che rispetto agli altri siano visibili alla prima occhiata.

In questo modo chi guarda la vetrina, ha la possibilità di avere un’idea sul criterio di lavoro adottato da una agenzia immobiliare, il vantaggio di ciò è che  questi messaggi arrivano al cliente anche quando l’agenzia è chiusa.

Così come il sito web è online 24 su 24, la vetrina è un punto di promozione attivo per tutta la durata di apertura del negozio, anche se tutti i mediatori sono impegnati in appuntamenti fuori sede.

 

Massimiliano Zoccarato

Grafico Pubblicitario Freelance

The following two tabs change content below.

Max Zoccarato

Grafico Freelance
Grafico Freelance, diplomato allo Istituto Europeo di Design nel '91. Esperienza in vari settori del mondo della grafica; dalla progettazione restyling di logo, all' advertising. Dal below the line, above the line, al brand, passando dalla progettazione espositori, prgettazione stand, alla pubblicità immobiliare. Tra le esperienze più significative della mia carriera lavorativa, vi è il CONVEGNO NAZIONALE DELLA FIAIP DEL '94 di Milano, della quale vi è stato lo studio e realizzazione della campagna pubblicitaria (striscioni, volantini ecc.) e tutto quello che si rendeva necessario per la pubblicità del congresso, attualmente tra le collaborazioni vi sono anche quelle con l'Immobiliare Abitare oggi tra i diversi lavori restyling del sito web, e la grafica per manifestazioni varie (fiera, espositori da banco, monolite pubblicitario).

Leave a Reply