Featured Post

Perché affidarsi ad un grafico per la pubblicità immobiliare – par

PARTE SECONDA   La pubblicità per dirsi efficace non deve solo procurare contatti, ma deve anche, farsi, che i contatti siano mirati ad un pubblico interessato all’oggetto in vendita.   Non è sufficiente investire molto denaro in una campagna pubblicitaria, si deve investire nella comunicazione...

Read More

Come Scrivere per il Web in modo persuasivo. Pillole di comunicazione scritta

Posted by Justimmobili | Posted in Copywriting | Posted on 17-03-2012

0

Chiunque abbia lavorato alla progettazione di un sito web si è trovato prima o poi tra caffè, ticchettii nervosi di penne e matite e con idee che rimbalzano confusamente nella testa. Anche se si possiedono competenze ed esperienze in materia, la comunicazione sul web è sempre più complessa.

La rete è ormai strapiena di siti che insegnano ad avere siti efficaci, di offerte di corsi on line per strutturare il sito che sia più accattivante degli altri.Ho letto ultimamente, sempre in rete, di una nuova ricerca condotta dall’Università del Missouri con il metodo dell’eye tracking. Lo studio ha dato risultati a dir poco sconvolgenti.

Riporto testual-mente: guardando un testo la prima impressione si concretizza dopo due decimi di secondo, per l’esattezza  2,6 secondi. Se ci spostiamo verso altre zone calde della pagina guardate cosa succede:

1. Il logo: l’occhio ci si ferma circa 6.44 secondi.

2. Il menu di navigazione: 6,44 secondi.

3. Il box di ricerca: 6 secondi.

4. I link ai social network: 5,95 secondi.

5. L’immagine principale: 5,94 secondi.

6. Il testo: 5,59 secondi.

7. Il footer: 5,25 secondi.

Spaventoso vero? Allora diciamo addio a