Featured Post

C’è spazio per un grafico pubblicitario nel mondo immobiliare?

                emmeline advertising               Prima parte.   La risposta è si, per lo stesso motivo per cui è giusto rivolgersi ad una agenzia immobiliare per vendere casa. Il lavoro fatto da un professionista è sempre...

Read More

Case History di un’immobiliare – seconda parte

Posted by Max Zoccarato | Posted in Agenzie Immobiliari, Marketing Immobiliare, Pubblicità Immobiliare | Posted on 18-03-2013

Tag:, , , , , , , ,

0

Case History di un’immobiliare – seconda parte   Ho aperto la prima parte dell’articolo indicando nel Case History una possibilità di promozione all’interno della propria agenzia immobiliare.   Nella seconda parte ecco alcuni vantaggi dall’eseguire questo lavoro.

Case history di un’immobiliare – prima parte

Posted by Max Zoccarato | Posted in Agenzie Immobiliari, Marketing Immobiliare, Pubblicità Immobiliare | Posted on 04-03-2013

Tag:, , , , , ,

0

Il Case History è letteralmente la storia di un fatto reale, attraverso la quale si studia una particolare fenomeno.

Perché non raccontare il Case History della propria agenzia immobiliare?

Quando si parla di pubblicità immobiliare, si pensa subito ai cartelli o alle altre forme di promozione utilizzate solitamente per la vendita o affitto degli appartamenti.

Ma, l’agente immobiliare può decidere di utilizzare a pieno tutte le sfumature che comprendono la parola pubblicità. Si può ad esempio decidere di far conoscere in maniera più approfondita la storia della propria agenzia di come sia nata la passione per l’immobiliare ed il perché si è scelto  di diventare un professionista del settore.

Perché affidarsi ad un grafico per la pubblicità immobiliare – parte 2°

Posted by Max Zoccarato | Posted in Marketing Immobiliare, Pubblicità Immobiliare | Posted on 12-11-2012

Tag:, , , , , , , ,

0

PARTE SECONDA

 

La pubblicità per dirsi efficace non deve solo procurare contatti, ma deve anche, farsi, che i contatti siano mirati ad un pubblico interessato all’oggetto in vendita.

 

Non è sufficiente investire molto denaro in una campagna pubblicitaria, si deve investire nella comunicazione più  adatta al proprio prodotto.

Pensare che per far conoscere il prodotto in vendita e attirare qualche cliente sia sufficiente fare un volantino o una  inserzione sul giornale  o rivista per ottenere dei risultati, si rischia di spendere molto denaro senza avere un riscontro reale.

Perché affidarsi ad un grafico per la pubblicità immobiliare – parte 1°

Posted by Max Zoccarato | Posted in Marketing Immobiliare, Pubblicità Immobiliare | Posted on 29-10-2012

Tag:, , , , , , , , ,

0

PARTE PRIMA

 

Perché affidarsi ad un professionista per la promozione prodotti? Non sarebbe più semplice e meno costoso fare il lavoro direttamente?

Quale pubblicità utilizzare per vendere meglio nel settore immobiliare? Parte 3

Posted by Max Zoccarato | Posted in Mandato di Vendita, Pubblicità Immobiliare | Posted on 30-06-2012

Tag:, , , , , ,

2

grafico  freelancePARTE TERZA

 

Non si dovrebbe MAI scegliere la forma pubblicitaria in base all’investimento iniziale, ma in base al possibile risultato.

Scegliere una rivista / portale immobiliare / volantino ecc. solo in base al prezzo proposto, può risultare solo dannoso per le tasche.

 

Il paragone tra la pubblicità di un tipo o di un altro deve essere fatta in base ai risultati, spendere 300 euro per un anno di pubblicità è non avere nessun risultato è un costo. Spendere 300 euro per un mese, ma con risultati come appuntamenti o meglio vendita è un investimento.

Eppure molto spesso la scelta sul tipo di pubblicità da utilizzare viene fatta solo in base al prezzo proposto.

 

Così come, utilizzare tutte le forme di pubblicità conosciute senza soffermarsi ad analizzare quale è realmente quella giusta per il prodotto, porta solo ad una spesa enorme senza risultati utili.pubblicità immobiliare

 

L’idea che per vendere la casa, si deve essere presenti su tutti i giornali, tutti i portali tutte le riviste, che si deve obbligatoriamente fare dei volantini nuovi ogni mese per far vedere la presenza della Agenzia in zona è sbagliata!

 

Un metodo utile e gratuito per conoscere meglio, quale sia la forma di pubblicità più giusta è quella di confrontasi con i colleghi dei altre Agenzie. Gli Agenti Immobiliari che collaborano tra loro, hanno uno scambio di informazioni notevole in questo senso. Le esperienze di altri con lo stesso giornale ad esempio, possono essere utili per scegliere il giornale più adatto al nostro prodotto.

Fine terza e ultima parte.

 

Max Zoccarato

Grafico Pubblicitario Freelance